Technoform Glassinsulation

1.       Oggetto e ambito di applicazione.

1.1     Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutte le forniture di profili estrusi  e connettori (i “Prodotti”) effettuate da parte di Technoform Glass Insulation Italia srl  (di seguito il “Venditore”). Le presenti Condizioni Generali di Vendita prevarranno su ogni altro termine o condizione contrattuale altrove contenuta, su ogni altra regola contenuta negli usi o pratiche commerciali nonché su regole derivanti da pratiche sviluppatesi tra le parti, salve espresse deroghe accettate per iscritto da parte del Venditore o espressamente indicate nella conferma d’ordine emessa dal Venditore (di seguito la “Conferma d’Ordine”).

2.       Ordini.

2.1     Il Cliente trasmetterà al Venditore il proprio ordine per iscritto, via e-mail o via fax (l’”Ordine”).

2.2     L’Ordine verrà confermato dal Venditore con l’invio per iscritto, via e-mail o via fax, della Conferma d’Ordine.

All’atto dell’invio della prima conferma d’ordine, il Venditore invierà al Cliente le presenti Condizioni Generali di Vendita che il Cliente dovrà restituire debitamente firmate.

2.3     Il contratto di fornitura dei Prodotti (il “Contratto”) si intenderà perfezionato nel momento in cui perverrà al domicilio del Cliente, via e-mail o via fax, la Conferma d’Ordine. Eventuali modifiche all’Ordine saranno accettate a discrezione del Venditore ; in ogni caso, il Venditore si riserva il diritto di addebitare al Cliente ogni costo e/o onere sostenuto in conseguenza delle modifiche apportate su richiesta del Cliente.

3.       Documentazione Tecnica.

3.1     All’atto dell’invio della prima Conferma d’Ordine ad ogni nuovo Cliente che beneficia del marchio UNI per la produzione di vetrate isolanti, il Venditore trasmetterà la documentazione tecnica relativa ai Prodotti, che costituirà parte integrante del Contratto (la “Documentazione Tecnica”), tra cui, a mero titolo esemplificativo: (i) Documentazione generale ; (ii) Schede tecniche ; (iii) Disegni delle sezioni; (iv) Rapporti di prova  secondo la norma UNI EN 1279; (v) Scheda di sicurezza ; (vi) Certificazione REACH; (vii) Certificazione ISO 9001  ; (viii) Linee guida per la lavorazione .

3.2     In caso di modifica e/o revisione della Documentazione Tecnica il Venditore consegnerà al Cliente copia della versione aggiornata della Documentazione Tecnica. La sostituzione della Documentazione Tecnica sarà efficace dal momento del ricevimento della stessa da parte del Cliente.

4.       Imballaggio e resa dei Pallet.

4.1     Su richiesta del Cliente, i Prodotti potranno essere confezionati in contenitori di ferro di proprietà del Venditore (“Pallet”)

4.2     Il Cliente dovrà restituire al Venditore i Pallet nelle stesse condizioni entro 12 mesi dalla consegna dei Prodotti. Il Venditore si farà carico delle relative spese di resa dei Pallet. Resta inteso che qualora il Cliente non restituisca i Pallet entro il termine sopraindicato, il Venditore avrà la facoltà di addebitare il costo dei Pallet al Cliente fino ad un massimo di € 300,00 per pallet.

Il venditore invierà al Cliente un estratto conto Pallet periodico che andrà a rappresentare l’effettiva situazione di dare-avere ove il Cliente non lo contesti per iscritto, a pena di decadenza, entro  5 (cinque) giorni lavorativi dalla ricezione della stessa.

4.3     Eventuali imballaggi diversi da quello descritto nel precedente articolo 4.1, ad esempio casse piccole e medie in legno o casse in cartone, dovranno preventivamente essere concordati con il Venditore e non dovranno essere restituiti dal Cliente al Venditore.

4.4     All’atto dell’invio della prima Conferma d’Ordine ad ogni nuovo Cliente, il Venditore invierà anche il documento “Caratteristiche degli imballi e avvertenze per la movimentazione e lo stoccaggio”. Tale documento deve essere restituito al Venditore firmato per presa visione.

5.       Consegne e spedizioni.

5.1     Le date di consegna dei Prodotti indicate nell’Ordine e/o nella Conferma d’Ordine non saranno considerate vincolanti per il Venditore, salvo che ciò non sia stato espressamente convenuto dalle Parti

5.2     I Prodotti saranno accompagnati da un Documento di Trasporto (DDT) che dovrà essere debitamente sottoscritto dal o per conto del Cliente ed attesterà l’avvenuta consegna dei Prodotti.

5.3     Fatto salvo ogni diverso accordo scritto tra le parti  la consegna dei Prodotti si intenderà Ex Works stabilimento Technoform Glass Insulation Italia di Cusago (MI). Su richiesta del Cliente, il Venditore potrà prendersi cura del’organizzazione del trasporto della merce fino a destino; resta inteso che i rischi connessi al trasporto del materiale restano in ogni caso a carico del Cliente.  .

5.4     Il Venditore potrà posticipare la consegna dei Prodotti e/o effettuare delle consegne parziali nel caso di forza maggiore e per il tempo necessario alla risoluzione di tali cause.

6.       Prezzi e condizioni di pagamento.

6.1     Listini, preventivi, offerte e prezzi potranno subire, in qualsiasi momento variazioni a insindacabile giudizio del Venditore.

6.2     I prezzi indicati nella Conferma d’Ordine non saranno soggetti a variazione salvo diversa pattuizione scritta tra Venditore e Cliente.

6.3     Fatto salvo ogni diverso accordo scritto tra le parti, il Venditore addebiterà  in fattura al Cliente il servizio di trasporto del materiale fino a destino.

6.4     Il Venditore provvederà ad emettere e ad inviare al Cliente la fattura entro i termini di legge.

6.5     Technoform Glass Insulation Italia srl manterrà la proprietà dei Prodotti fino alla completa corresponsione del prezzo degli stessi. Il Cliente dovrà compiere tutti gli adempimenti richiesti dalle leggi locali al fine di rendere valida ed eseguibile nei confronti di tutti i terzi la presente clausola di riserva della proprietà.

6.6     In caso di ritardato pagamento rispetto alla data prevista nella Fattura, il Cliente sarà tenuto a corrispondere al Venditore, senza necessità di alcuna preventiva messa in mora, l’interesse di mora vigente al momento del ritardo ai sensi del D. Lgs. 231/2002.

6.7     In caso di contestazione e/o reclami sui Prodotti da parte del Cliente, quest’ultimo non sarà in nessun caso legittimato a sospendere o comunque a ritardare il pagamento dei corrispettivi per i Prodotti oggetto di tali eventuali reclami o contestazioni ovvero di Prodotti oggetto di altre forniture.

6.8     Qualora il Venditore abbia motivo di temere che il Cliente non possa o non intenda pagare i Prodotti alla data pattuita, potrà subordinare la consegna dei Prodotti alla prestazione di adeguate garanzie di pagamento (ad es. fideiussione o garanzia bancaria).

6.9     Il pagamento sarà effettuato con le modalità previste nella Conferma d’Ordine.

6.10   Il Venditore avrà la facoltà di cedere il credito vantato nei confronti del Cliente.

7.       Garanzie e Responsabilità.

7.1     Il Venditore dichiara e garantisce che i Prodotti sono stati costruiti nel pieno rispetto delle normative nazionali ed internazionali regolanti la materia.

7.2     Il Cliente si impegna a verificare la consistenza e l’integrità dei Prodotti al momento della consegna e a non utilizzare gli stessi prima di tale verifica.

7.3     Il Cliente dovrà contestare per iscritto al Venditore eventuali vizi e/o difetti dei Prodotti entro 8 giorni dalla scoperta degli stessi. Detta contestazione dovrà essere accompagnata dalle seguenti informazioni: descrizione dettagliata del difetto, fotografie, numero di conferma d’ordine/DDT/fattura e quantitativo dei Prodotti reclamati. In mancanza di tali informazioni, i Prodotti si intenderanno accettati dal Cliente.

7.4     Eventuali contestazioni per consegne incomplete o errate dovranno essere formalizzate al Venditore in forma scritta immediatamente, o comunque entro otto giorni dalla consegna dei Prodotti e dovranno risultare dal Documento di Trasporto.

7.5     In caso di vizi e/o difetti dei Prodotti, il Venditore sarà tenuto unicamente alla sostituzione degli stessi ovvero alla restituzione degli importi eventualmente già pagati dal Cliente, e ciò a condizione che il vizio e/o difetto non dipenda da:

  • naturale deperimento e/o usura dei Prodotti
  •  naturale variazione delle caratteristiche meccaniche e fisico-dimensionali del materiale con cui vengono realizzati i Prodotti;
  • alterazioni dei Prodotti derivanti da negligenza, imprudenza e/o imperizia, manomissione del Cliente o di terzi;
  •  uno stoccaggio non corretto per condizioni ambientali, climatiche o d'altra natura;
  • danni causati da trascuratezza, negligenza, manomissione, inosservanza delle istruzioni fornite sull’utilizzo degli imballi.
  • danni conseguenti all’uso improprio dei Prodotti.

7.6            Salvi i casi di dolo e/o colpa grave, ovvero i casi previsti dall’articolo  1490   secondo comma cod. civ., e fermo restando quanto previsto al precedente articolo 7.5, il Venditore non sarà in nessun caso responsabile per i danni derivanti da vizi e/o difetti dei Prodotti ovvero da inadempimento alle obbligazioni previste nel Contratto.

7.7           Salvi i casi di dolo e/o colpa grave il Venditore non sarà in ogni caso responsabile per le perdite e/o il deterioramento e/o comunque ogni danno che dovessero subire i Prodotti in giacenza presso lo stabilimento del Venditore e che il Cliente non abbia ritirato tempestivamente.

7.8         Nel caso in cui i Prodotti vengano rivenduti a soggetti che li acquistino per fini estranei la propria attività imprenditoriale commerciale e professionale, e il Venditore dovesse essere chiamato a rispondere nei confronti dell’acquirente finale dei Prodotti, il Cliente dovrà tenere indenne e manlevare il Venditore qualora abbia manipolato, modificato e comunque mutato le condizioni dei Prodotti prima di venderli al consumatore finale.

7.9          Il Venditore si impegna ad effettuare il ritiro del Prodotto risultato difettoso e la sua eventuale sostituzione nel   più breve tempo possibile, ma in ogni caso avverranno nei limiti di tempo compatibili con le esigenze  organizzative del Venditore.

8.       Risoluzione

8.1     Il Contratto potrà essere risolto ad iniziativa del Venditore, ai sensi dell’articolo 1456 Cod. Civ., nel caso in cui il Cliente

  • ritardi, in tutto o in parte, il pagamento di ogni somma dovuta al Venditore in relazione alle forniture di Prodotti effettuate a suo favore e tale ritardo si protragga per oltre 30 giorni dalla data di scadenza;
  • si sia reso irreperibile;

9. Forza maggiore

9.1     Il Venditore non sarà responsabile del ritardato o mancato adempimento totale o parziale degli impegni contrattuali quando tale ritardato o mancato adempimento sia dovuto a qualsiasi evento non imputabile allo stesso ed al di fuori del suo ragionevole controllo, inclusi, a titolo meramente esemplificativo, calamità naturali, rivolte, insurrezioni, incendi, terremoti, inondazioni, impossibilità di reperimento della materia prima dal produttore, sospensione dell’erogazione della corrente elettrica per cause non imputabili al Venditore e, nella misura in cui essi sono su scala nazionale, scioperi.

10.Trattamento dei dati personali

10.1    Ciascuna parte si impegna a trattare i dati relativi all'altra parte al solo scopo di dare esecuzione al Contratto, nel rispetto delle norme vigenti in materia di trattamento di dati personali.

10.2    Le parti si danno atto che ciascuna rivestirà la qualità di Titolare ai sensi dell'art. 28 del Decreto Legislativo n. 196/2003 per il trattamento dei dati di propria competenza.

11.Riservatezza

11.1    Le presenti Condizioni Generali di Vendita, le Conferme d’Ordine, la Documentazione Tecnica ed ogni altra informazione o materiale fornito dal Venditore al Cliente sono considerati strettamente riservati e non potranno essere comunicati (in tutto o in parte) a terzi senza previo consenso scritto del Venditore.

12.Varie

12.1    L’invalidità o l’inefficacia presente o futura di una o più disposizioni contenute nelle presenti Condizioni Generali di Vendita non pregiudica la validità e l’efficacia dell’intero documento.

12.2    La rinuncia di una parte all’esercizio dei propri diritti nel caso di un inadempimento dell’altra parte ai termini contenuti nelle presenti Condizioni Generali di Vendita non costituirà rinuncia a far valere successivamente tale termine o a far valere i propri diritti.

12.3    Eventuali riferimenti a norme o leggi nazionali, regionali, locali o estere si intenderanno estendersi anche a tutte le normative ed ai regolamenti promulgati a termini delle stesse, salvo che il contesto preveda diversamente.

13.       Legge applicabile e foro competente

13.1    Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono regolate dalla  legge italiana.

13.2   Qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra le parti relativamente alla validità, interpretazione, esecuzione, efficacia o risoluzione del Contratto, o da questo comunque originata e/o occasionata, sarà devoluta in via esclusiva al Foro Milano.